/pos•tàc•cio/ #5 Adstrato ME(A)LS

/pos•tàc•cio/ #5 Adstrato ME(A)LS

Actions and Detail Panel

Free

Location

Via dei Juvenci, 11

11 Via dei Juvenci

00175 Roma

Italy

View map

Spazio Y inaugura Adstrato, il nuovo progetto di ME(A)LS per il quinto episodio di /pos•tàc•cio/

About this event

Spazio Y inaugura Adstrato, il nuovo progetto di ME(A)LS curato da Benedetta Monti per il quinto episodio di /pos•tàc•cio/, format espositivo ideato in collaborazione con OFF1C1NA, studio condiviso e spazio di ricerca artistica nel quartiere Quadraro.

L’iniziativa fa parte del progetto OFF1C1NA EXTENDED e prevede l’utilizzo dello spazio esterno allo studio per realizzare installazioni site-specific, trasformandolo in una piattaforma generativa, dove stratificare tracce e segni di un fare temporaneo.

/pos•tàc•cio/, a cura di Spazio Y, muove dall’idea di trascendere la neutralità del white cube, sperimentando le possibili intersezioni tra l’intervento artistico e il rumore visivo proprio dello spazio, testando idee e progetti in fase di lavorazione, accogliendo l’interferenza, trasformando e risignificando, con un’azione progressiva di accumulo, aggiunta e spostamento, la configurazione formale del luogo.

Per /pos•tàc•cio/ #5 ME(A)LS propone un intervento che permette di giocare partendo da un sistema di riferimento apparentemente riconoscibile e familiare mutato in un sogno ad occhi aperti. Avanzando nell’area esterna dello studio condiviso di OFF1C1NA, dove si svolge fisicamente il format di /pos•tàc•cio/, Adstrato prevede un iniziale rito di passaggio che precede il momento di consumazione dell’opera, sollecitando la consapevolezza attiva nel visitatore. Durante questo transito, il viandante che sceglie di proseguire lo farà indossando le stesse lenti in forma di protesi con le quali l’artista sembra poter osservare il reale.

Il progetto espositivo di ME(A)LS è fruibile unicamente a partire dal momento della golden hour del crepuscolo. In questa finestra di tempo tutto è più romantico e allo stesso tempo drammatico, tutto pare sciogliersi e le forme delle cose barattano il proprio contorno con l’indefinito, rendendo ambigua ogni silhouette. Proprio quest’idea di alterazione che la natura offre quotidianamente si fonde nell’immaginario offerto in Adstrato da ME(A)LS a livello stilistico, concettuale e spazio - temporale, dove il visitatore è invitato a fare esperienza di una wunderkammer accidentale e immersiva.

ME(A)LS

ME(A)LS è un duo di artisti composto da Elena Manfré (Alcamo, 1997) e Lorenzo Sbroiavacca (Trieste, 1989). Entrambi diplomati all’Accademia di Belle Arti di Urbino. Dal 2020 nasce ME(A)LS, progetto che unisce le loro soggettività distinte e peculiari, che indaga il rapporto tra Natura, Tecnologia e Relazione attraverso l’applicazione di nuove tecnologie ai campi dell’indagine antropologica e psicologica.

https://www.instagram.com/mealsduo_/

Benedetta Monti

Benedetta Monti (Forlì, 1994), si diploma all’ Accademia di Belle Arti di Urbino e frequenta il Master Of Art alla Luiss Business School di Roma. Attualmente è contributor della rivista Segno. Tra le ultime esperienze curatoriali: Embryo: Bea Bonafini, Spazio Y, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, (2022); Ora et ozia, Vacunalia Festival, Vacone (2021); Michael Pitt Unplugged, Primo Piano, Rimini (2020). https://www.instagram.com/bennimonti/

Spazio Y è una realtà indipendente fondata nel 2014 con lo scopo di sviluppare mostre e ricerche in ambito contemporaneo, favorendo la sperimentazione e sostenendo lo scambio tra artisti, curatori e pubblico.

Organizzazione /pos•tàc•cio/: Paolo Assenza, Ilaria Goglia, Germano Serafini. Assistenti: Alice Crisponi, Beatrice Favarin.

OFF1C1NA EXTENDED

Organizzazione: Paolo Assenza, Fabrizio Cicero, Toni Franz, Ilaria Goglia, Katia Pugach, Germano Serafini.

Share with friends

Save This Event

Event Saved