Free

Ligurian IoT conference: Presente e futuro dell'Internet of Things

Event Information

Share this event

Date and Time

Location

Location

La Claque - Teatro della Tosse

Via di San Donato

16123 Genova

Italy

View Map

Event description
L'evento dedicato all'IoT

About this Event

DotNetLiguria torna sul tema "Internet of Things" (dopo il successo dell'evento organizzato nel 2015).

Nel corso del workshop verranno presentate tutte le novità che i settori hardware e software stanno proponendo.

Non parleremo di previsioni ed eviteremo con cura di accendere inutili led: vogliamo invece esporre le tecnologie che servono a realizzare rapidamente dispositivi utili e smart.

Le presentazioni sono tutte molto pratiche: abbiamo molto hardware e altrettanto software da mostrarvi !

Siamo anche felici di dirVi avremo anche qualche regalo per i partecipanti più fortunati.

Vi aspettiamo tutti al prestigioso Teatro della Tosse il giorno 3 Marzo 2020 dalle ore 10 alle ore 18.

Faremo un'interruzione all'ora di pranzo per dar modo ai partecipanti di ricaricarsi nei numerosi bar o ristoranti attigui al teatro.

Introduzione all'evento

Speaker: Raffaele Rialdi, Matteo Gentile

L'hardware dell'IOT: dai sensori ai microcontrollori

Speaker: Raffaele RIALDI

L'elettronica del 2020 è molto diversa da quella di 15 anni fa. I "building block" sono pronti all'uso, potenti e numerosi protocolli standard facilitano il compito dei progettisti.

Quale attrezzatura ci vuole? Quali sensori sono disponibili? Come possiamo utilizzarli? Quali ambienti di sviluppo abbiamo a disposizione? Quando conviene usare un sistema operativo e quando conviene starci lontano?

In questa sessione vedremo un numeroso campionario di hardware e dare risposta a domande che affliggono amatori e professionisti del settore.

Azure Sphere – Microcontrollori sicuri e connessi per l’IoT del presente

Speaker: Giovanni Gatto (Microsoft, Azure Sphere EMEA)

Gran parte degli oggetti intelligenti e connessi nel prossimo decennio non saranno né smartphone né tablet né computer bensì oggetti basati su microcontrollori (MCU).

Connettere MCU ad internet è ormai facile ed economico ma NON sicuro. Quali rischi si corrono realmente? Possono essere evitati? Esiste una sicurezza a metà?

Daremo un occhio ad Azure Sphere, una nuova tecnologia di Microsoft che si pone l’obiettivo di rendere sicuro e semplice il mondo dei microcontrollori dando ad ogni sviluppatore che conosca il codice C la giusta piattaforma su cui basare il proprio progetto.

Le persone più interessate a sperimentare potranno provare Azure Sphere e coinvolgerci sulle loro idee.

Dall'Intelligent Edge al Cloud con Azure IoT Central

Speaker: Alberto Gorni (Microsoft, Senior Fast Track for Azure Engineer)

Connettere un device ad internet non è mai stato così semplice. Con IoT Edge ora si ha la possibilità di creare rapidamente Gateways intelligenti che permettono di veicolare sul Cloud in maniera sicura ed affidabile dati da una moltitudine di sensori.

Cosa manca? Un'applicazione facilmente personalizzabile in grado di visualizzare in maniera efficace i dati di questi dispositivi e gestirli remotamente.

Vedremo come semplici sensori basati su dispositivi ESP8266 possono comunicare semplicemente con un gateway IoT Edge il quale invierà in maniera sicura su Azure i dati per poi essere visualizzati tramite un'applicazione IoT Central.

Raspberry PI e .NET Core: ben oltre il prototipo

Speaker: Raffaele Rialdi (Senior Software Architect, independent consultant)

Da diversi anni .NET Core è sbarcato sul pianeta Linux e CPU ARM. Quanto complessa può essere una applicazione su questo tipo di hardware?

Usare .NET Core su Raspberry ci offre tutta la potenza di ASP.NET Core per costruire il portale del device, oltre che al ricco ecosistema di .NET.

Ma si può fare molto di più...

Durante la sessione vedremo come costruire una applicazione che processa real-time video streaming H264 sfruttando l'encoder nativo e le librerie di OpenCV compilate per la GPU del RPi, per eseguire il riconoscimento facciale in tempo reale, e svariati device per controllare il processo di acquisizione, generando uno streaming standard per un browser.

Tesoro, mi si è ristretto il server! Containers e linguaggi su device IoT

Speaker: Valter Minute (Toradex AG, Senior Developer)

I device diventano sempre più potenti e complessi.

Il software può evolvere sfruttando la maggiore potenza e "sposando" la complessità?

Possiamo usare i linguaggi e le tecnologie più evolute anche per sviluppare applicazioni per device?

Oppure dobbiamo continuare a scrivere codice C e dimenticarci tutte queste idee "da hipster"?

In questa sessione proveremo a vedere come containers e linguaggi/runtime ad alto livello (python e .NET Core) possano essere utilizzati per sviluppare software in grado di girare su un sistema simile a un Raspberry Pi.

Vedremo quando ha senso usare queste tecnologie e quando ha senso fermarsi a un approccio firmware tradizionale.

Proveremo a capire quali sono i vantaggi di questo approccio e a cosa dovremo prestare attenzione per realizzare sistemi sicuri, affidabili e gestibili nel lungo termine.

Tutto questo con la giusta quantità di codice e demo, ovviamente.

Closing time: Domande, risposte ed estrazione premi

Raffaele Rialdi

Raffaele Rialdi is a senior Software Architect working as a consultant, speaker and trainer. Since 2003, he is a Microsoft MVP in the Developer Security category.

His passion for the community brought him to be a member of the board of UGIdotNET, president of DotNetLiguria and co-founder of the Italian C++ user group.

He is currently working as an architect and developer on the backend of an enterprise project with a specific focus on code generation and working on cross-platform mobile and IoT development in both C# and C++ languages.

Giovanni Gatto

Faccio parte della Generazione Y e quindi sempre pronto a discutere di economia e tecnologia; meglio se di entrambe le cose contemporaneamente. Laureato in economia 13 anni fa ed oggi Azure Sphere Specialist in Microsoft IoT con Genova nel cuore.

Alberto Gorni

Geek sin dentro al midollo. Già dall’esame di maturità si capisce che giocare con i dispositivi elettronici sarebbe stato il mio playground (come “prova pratica” ho portato un piccolo drone su ruote costruito coi LEGO con comando vocale), se si guarda poi la scelta universitaria (eh si, ho scelto la dura via di Ingegneria) il quadro si completa da solo.

Tra Siemens e General Electric ho avuto belle esperienze nel settore del SW indurstriale e dell’IoT.

Al momento faccio parte del team Fast Track for Azure in Microsoft e lavoro principalmente da casa a Genova.

Valter Minute

Valter works for Toradex AG in Luzern, Switzerland. He has been working on embedded devices for many years and is a Microsoft MVP since 2009. He develops drivers and BSP but also likes to experiment on the Internet of Things, mostly because telling people that you are an IoT developer sounds much more cool than introducing yourself as an embedded developer.

Share with friends

Date and Time

Location

La Claque - Teatro della Tosse

Via di San Donato

16123 Genova

Italy

View Map

Save This Event

Event Saved