Free

Event Information

Share this event

Date and Time

Location

Location

Università IULM

1 Via Carlo Bo

Aula 135 (terzo piano)

20143 Milano

Italy

View Map

Event description
Cosa sperimentiamo quando giochiamo con un videogioco? È un mondo artificiale reale o un mondo mentale? Di cosa è fatta la realtà virtuale?

About this Event

RICCARDO MANZOTTI

What is the stuff virtual reality is made of?

Or, the phenomenology of computer-generated experience. What do we experience when we play in a video game? Is it a real artificial world or is it a mental world? What is the stuff virtual reality is made of? The problem of consciousness is infamously difficult and it has been at the center of both AI and philosophy of mind. Ever since the early days of cybernetics, the founders of AI and the information age - eg., Claude Shannon, Alan Turing, Norbert Wiener, Marvin Minsky - have wondered about the question posed by Philip K. Dick’s in his novella Do Androids Dream of Electric Sheep?, a question that is now at the core of the current new wave of AI (deep learning, big data, Artificial General Intelligence). What is our experience made of? Can it be recreated by a machine? What is the ghost in the shell, if anything? Recent entrepreneurs and IT visionaries are wondering about the next revolution and whether it will allow stepping into a completely artificial reality - the massive simulation hypothesis as Elon Musk, Nick Bostrom, Ray Kurzweil have envisaged. This talk will outline the foundations of the problem of experience in AI, philosophy, and neuroscience and will address its applications in the world of videogames and virtual reality.

Riccardo Manzotti has a PhD in Robotics and degrees in The Philosophy of Mind and Computer Science. He teaches Psychology of Perception at IULM University, Milan, and has been a Fulbright Visiting Scholar at MIT. His area of study is AI, artificial vision, perception and, above all, the meaning of consciousness.

RICCARDO MANZOTTI

Di che cosa è fatta la realtà virtuale?

Ovvero, fenomenologia dell’esperienza generata al computer. Cosa sperimentiamo quando giochiamo con un videogioco? È un mondo artificiale reale o un mondo mentale? Di cosa è fatta la realtà virtuale? Il problema della coscienza è tristemente difficile ed è stato al centro sia dell'intelligenza artificiale che della filosofia della mente. Fin dai primi tempi della cibernetica, i fondatori dell’AI e dell'era dell’informazione, per es. Claude Shannon, Alan Turing, Norbert Wiener, Marvin Minsky, si sono interrogati sulla questione posta dallo scrittore Philip K. Dick in Ma gli androidi sognano pecore elettroniche?, una questione che è ora al centro dell'attuale nuova ondata di AI (deep learning, big data, Artificial General Intelligence). Di cosa è fatta la nostra esperienza? Può essere ricreata da una macchina? Che cos’è il fantasma nella macchina? Imprenditori recenti e visionari dell’IT si chiedono se la prossima rivoluzione permetterà di entrare in una realtà completamente artificiale, l’ipotesi di simulazione di massa come hanno previsto Elon Musk, Nick Bostrom, Ray Kurzweil. Questa presentazione delineerà i fondamenti del problema dell'esperienza in AI, filosofia e neuroscienze e ne affronterà le applicazioni nel mondo dei videogiochi e della realtà virtuale.

Riccardo Manzotti ha conseguito un Dottorato di ricerca in Robotica e una laurea in Filosofia della mente e informatica. Insegna Psicologia della percezione all’Università IULM di Milano ed è stato Fulbright Visiting Scholar al MIT. Studia intelligenza artificiale, visione artificiale, percezione e, soprattutto, il significato della coscienza.

Curated by the Master of Arts in Game Design at IULM University, GAME TALKS consist of lectures, presentations, and performances celebrating the culture, art, and creativity of video games. Situated at the intersection of game design, Game Art, and game studies, GAME TALKS are meant to stimulate, inspire, and surprise.

Curati dal Master of Arts in Game Design dell'Università IULM, i GAME TALKS sono presentazioni, performance e seminari che celebrano la cultura, arte e creatività dei videogiochi e dei loro creatori. Situati all’intersezione tra game design, Game Art e game studies, i GAME TALKS mirano a stimolare, ispirare e sorprendere.

Share with friends

Date and Time

Location

Università IULM

1 Via Carlo Bo

Aula 135 (terzo piano)

20143 Milano

Italy

View Map

Save This Event

Event Saved