Free

Event Information

Share this event

Date and Time

Location

Location

Università IULM

1 Via Carlo Bo

Aula 135 (terzo piano)

20143 Milano

Italy

View Map

Event description
Qual è il potenziale narrativo dei videogiochi? Dario D'Ambra invita a ripensare l'interattività, ispirandosi al teatro.

About this Event

DARIO D'AMBRA

Language and dialogues: interaction and theatre

April 1 2020

18:00 - 19:00

Room 135

Università IULM (IULM 1, third floor)

Via Carlo Bo, 1

20143 Milan

Each medium has its own language, limits, and strengths. It is up to the artist to use these resources in the best possible way. For a game developer, it’s essential to understand and master the language of interaction. However, its complexity and flexibility have generated such a diverse set of works and artifacts that the idea of defining a universal language of video games appears naive at best. And if it is true that game design gives designers a foundational set of tools, when confronted with the task of creating specific instances, especially in the case of narrative games, things get very difficult. Understanding the relationship between interactivity and storytelling is not an easy task. This talk argues that game design can find inspiration in the language of theatre.

Dario D'Ambra is an independent developer with a degree in Computer Science and Game Development and Research. With Maggese (his team) he develops video games that seek to explore the relationship between storytelling and interactivity. His research focuses on the creation of a narrative language for video games based on the cognitive aspects of improvised theatre. He is currently pursuing a joint PhD at CNAM and Cologne Game Lab and working as a Professor of game studies and design, and a researcher in the field of applied games. His latest commercial game is Don't Make Love a game about a love story between two religious mantids finalist at the Independent Games Festival (IGF).

DARIO D'AMBRA

Linguaggio e dialoghi: interazione e teatro

1 aprile 2020

18:00 - 19:00

Aula 135

Università IULM (IULM 1, terzo piano)

Via Carlo Bo, 1

20143 Milano

Ogni medium ha il suo linguaggio, con tutti i vantaggi e svantaggi che ciò comporta. Spetta all’artista sfruttare al meglio tali idiosincrasie. Per un game designer è fondamentale comprendere e padroneggiare il linguaggio dell'interazione. Tuttavia la sua complessità ha generato un insieme talmente eterogeneo di opere e artefatti che l’idea di una lingua universale dei videogiochi oggi pare ingenua. Se è vero che il game design offre solide basi, nel momento in cui si entra nel particolare non sempre è facile seguire le linee guida, soprattutto nel caso dei giochi narrativi. Comprendere la relazione tra interattività e storytelling è tutt’altro che semplice. La tesi fondamentale di questo intervento è che il game design può trovare ispirazione nel linguaggio del teatro.

Dario D'Ambra è uno sviluppatore indipendente laureato in Informatica Umanistica e Game Development and Research. Con Maggese (il suo team) sviluppa videogiochi che cercano di esplorare il rapporto tra narrazione e interattività. La sua ricerca è incentrata sulla creazione di un linguaggio narrativo per videogiochi basato sugli aspetti cognitivi del teatro d'improvvisazione. Sugli stessi argomenti sta facendo un joint PhD presso CNAM e Cologne Game Lab. Attualmente lavora come professore di game studies e design, e ricercatore nel campo degli applied games. Il suo ultimo gioco commerciale è Don't Make Love un gioco su una storia d'amore fra due mantidi religiose finalista all’IGF (Independent Games Festival).

Curated by the Master of Arts in Game Design at IULM University, GAME TALKS consist of lectures, presentations, and performances celebrating the culture, art, and creativity of video games. Situated at the intersection of game design, Game Art, and game studies, GAME TALKS are meant to stimulate, inspire, and surprise.

Curati dal Master of Arts in Game Design dell'Università IULM, i GAME TALKS sono presentazioni, performance e seminari che celebrano la cultura, arte e creatività dei videogiochi e dei loro creatori. Situati all’intersezione tra game design, Game Art e game studies, i GAME TALKS mirano a stimolare, ispirare e sorprendere.

Share with friends

Date and Time

Location

Università IULM

1 Via Carlo Bo

Aula 135 (terzo piano)

20143 Milano

Italy

View Map

Save This Event

Event Saved