Gratuito

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Il Circolo dei Lettori

9 Via Giambattista Bogino

10123 Torino

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Per partecipare alle attività congressuali si richiede l’iscrizione alle singole attività.
Il congresso è totalmente gratuito, ma dato il limitato numero di posti disponibili è necessaria la prenotazione.

Alcune precisazioni:

  • Opzione “Venerdì” valida per la giornata omonima ad esclusione del Workshop immaginazione attiva.
  • Opzione “Sabato” valida per la giornata omonima ad esclusione dei Gruppi e del Social dreaming.
  • Il “Workshop immaginazione attiva” e il “Social dreaming” si terranno presso il Centro Medico Psicologico Torinese, piazza Vittorio Veneto 14, Torino.
  • I Gruppi “Svelamenti onirici: incontri, sorprese, riconoscimenti” e “Riconoscere lo straniero” si terranno contemporaneamente dalle 14.30 alle 16.00.
  • I Gruppi “Il volto dell’acqua: un tuffo nel profondo tra riflessi e riconoscimenti” e “CorpoNonMente: la metafora dello specchio tra riconoscimenti e disconoscimenti” si terranno contemporaneamente dalle 16.15 alle 17.45.

Esempio: per presenziare a entrambe le giornate di convegno e ai gruppi del sabato è necessario aggiungere al carrello “Venerdì”, “Sabato” e due gruppi in orari compatibili.

Per ulteriori informazioni visitare: www.riconoscimento.eu




Il Convegno si propone di esplorare la tematica del “Riconoscimento”.

L’anagnorisis (ἁναγνώρισις, riconoscimento), o agnizione (dal latino agnitio), è un topos cruciale nelle opere narrative: si tratta del momento in cui un personaggio viene riconosciuto nella sua vera identità da altri, come nella celebre scena del riconoscimento di Ulisse da parte di Euriclea, o comprende egli stesso la propria identità, come nel caso di Edipo.

Nella relazione terapeutica, analogamente, l’anagnorisis è elemento cruciale del percorso trasformativo, che si sviluppa attraverso un movimento di graduale riacquisizione di sé: solamente ri-conoscendo se stessi è, infatti, possibile procedere in modo fertile nella propria individuazione.

Parimenti, l’obiettivo di un riconoscimento “interpersonale” diventa imprescindibile in un’epoca dove il riconoscimento dell’altro da sé, soprattutto se visto in termini macrosociali, sembra essere diventato più complesso e disturbante: è necessario, dunque, affrontare la questione chiamando a raccolta intellettuali di estrazione differente in un consesso che possa restituire riflessioni appropriate nello Zeitgeist.

Nelle giornate di studio il tema sarà affrontato utilizzando un approccio metodologico interdisciplinare e comparatistico attraverso la partecipazione di relatori/conduttori di elevato profilo intellettuale afferenti a settori disciplinari contigui interni all’area delle Scienze Umane.

Il Convegno propone nove sessioni di lavoro: nelle prime cinque una/uno psicoanalista ed una/uno esperta/o di discipline umanistiche – nello specifico, in letterature comparate, semiologia, antropologia e filosofia – declineranno, con due relazioni teoriche per ciascuna sessione, la tematica del Convegno.

Altre quattro sessioni avranno, invece, carattere esperienziale: in esse psicodrammatiste/i, arteterapeute e danzaterapeute svilupperanno nella propria specifica metodica disciplinare il tema del “riconoscimento”. Ogni giornata sarà aperta dal Social Dreaming, al fine di recuperare la dimensione onirica come ulteriore terreno di possibile riconoscimento. Il Social Dreaming si terrà presso il Centro Medico Psicologico Torinese che dista 800 metri dalla Sede del Convegno, circa 10 minuti a piedi.

Sarà presente, infine, una “sessione poster” dove studenti e cultori della materia potranno contribuire alle giornate di studio.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Il Circolo dei Lettori

9 Via Giambattista Bogino

10123 Torino

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato