AL CENTRO DI ROMA: Venezia a Roma.

Pannello azioni

AL CENTRO DI ROMA: Venezia a Roma.

AL CENTRO DI ROMA. STORIA, ARTE, ARCHITETTURA E MUSICA AL VIVE Venezia a Roma. con Linda Borean

Quando e dove

Data e ora

Località

Palazzo Venezia Via Plebiscito 118 00186 Roma Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

  • 1 ora 30 minuti
  • eTicket mobile

AL CENTRO DI ROMA.

Rassegna a cura di Edith Gabrielli

Ciclo UNA PIAZZA, TANTE STORIE

CONFERENZA

Linda Borean

Professoressa ordinaria di Storia dell'arte moderna all’Università di Udine

presenta

Venezia a Roma. Il palazzo di San Marco tra magnificenza, erudizione e collezionismo.

Nel 1564 papa Pio IV donava alla Repubblica di Venezia il palazzo di San Marco, attuale palazzo di Venezia, fatto edificare un secolo prima da un pontefice veneziano, Paolo II Barbo. Un atto che rientrava nei complicati rapporti tra una città stato che non accettava interferenze nel suo ruolo di capitale aperta e una realtà sovrana che ammantata dei crismi della sacralità si affacciava sul palcoscenico della storia. A Venezia sarebbe spettato il completamento dell’edificio e la sua manutenzione. Dunque non proprio una donazione disinteressata, forse invece un dono avvelenato? Il palazzo fu contemporaneamente luogo di esercizio del potere sulla città, una fortezza, ma anche un gioiello, perchè a partire dal suo fondatore e lungo i secoli successivi ospitò le ricche collezioni d'arte e di antichità assemblate dai cardinali veneziani, da Pietro Barbo ai Grimani, entro un fecondo asse di scambi culturali tra l'Urbe e la Serenissima.

Linda Borean è professoressa ordinaria di Storia dell'arte moderna all’Università di Udine, dove è Direttrice del Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale. Le sue ricerche riguardano la cultura artistica a Venezia tra Rinascimento e Neoclassicismo, con particolare riguardo agli aspetti della committenza e del collezionismo, e ai loro intrecci con la produzione figurativa e la storiografia. Dal 2002 al 2009 ha co-coordinato, in collaborazione con il Getty Research Institute, il progetto Il Collezionismo d’arte a Venezia dalle origini all’Ottocento. Dal 2017 è componente del Comitato scientifico delle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

UNA PIAZZA, TANTE STORIE

a cura di Edith Gabrielli, direttrice VIVE - Vittoriano e Palazzo Venezia

Lo sapevate che l’area dell’odierna piazza Venezia rivestì un ruolo chiave nello scacchiere di Roma antica? Che lo sviluppo dell’area spetta ad alcuni pontefici, in particolare a Paolo II e Paolo III? O, ancora, che le stanze di Palazzo Venezia risuonarono della musica di Wolfgang Amadeus Mozart e di Gioacchino Rossini? L’area di Piazza Venezia, il centro esatto della Roma moderna, la capitale d’Italia, costituisce il risultato di una complessa opera di stratificazione. La zona, dopo essersi configurata come una piazza quadrangolare intorno alla metà del Quattrocento, divenne nei secoli successivi il fulcro di un rigoglioso intreccio di protagonisti e attività, talora di natura urbanistica e architettonica, talaltra politica, sociale, religiosa, antropologica e artistica. Di qui l’idea di realizzare un ciclo di conferenze multidisciplinare, ove gli spettatori guardano la zona di piazza Venezia in età e da angolazioni ogni volta diverse. Emergono così volti, dinamiche e storie lungo un arco di tempo molto lungo, che dall’antichità giunge fin quasi ai nostri giorni, passando attraverso il Medioevo, il Rinascimento e l’età barocca.

Per scoprire tutti gli appuntamenti della rassegna:

vive.cultura.gov.it